Comune di Sonnino, citta dell'Oliolive

Comune di Sonnino

Citta dell'Oliolive

 
Home Page » Il Cittadino » Galleria fotografica e cenni storici

Cenni Storici


Sonnino è un paese collinare (450 m sul livello del mare) di circa 7130 abitanti sparsi tra il Centro e le frazioni di Sonnino scalo, Capocroce, Frasso, Sassa, Cerreto, Monte Romano, Cascano che distano diversi Km tra loro. Il territorio si estende per circa 64 kmq, con forma allungata, per la maggior parte presenta una zona montuosa-collinare con molte case sparse e poca possibilità di usufruire dei servizi comunali e non solo, quindi ridotta partecipazione e coinvolgimento in attività di vita sociale.

Costruita sulla sommità del colle S. Angelo, Sonnino, in latino Sumninum, fu fondata, probabilmente, verso la fine del IX secolo da privernesi scampati alla distruzione della loro città. Il tessuto urbano, pressoché intatto, conserva ancora resti dell'antica cinta medievale con un intrigo di case e vicoli che si raccordano intorno alle cinque porte e alle torri circolari sulle quali, si impone, quella principale detta degli Antonelli. Notevole l'importanza politica di Sonnino nel periodo feudale. Il primo Statuto è tutt'ora conservato nell'Archivio di Stato di Roma e vide passare come feudatari, oltre ai De Sonnino, i Caetani, i Colonna, i Borgia e i Carafa.Tra questi anche Antonio Gasbarrone, reso celebre dalla biografia di Pietro Masi e il Cardinale Giacomo Antonelli,nato a Sonnino, che per circa trent'anni, dal 1848 al 1876 dominò la scena italiana ed europea come amministratore, finanziere, diplomatico e segretario di Stato di Pio IX.

Galleria Fotografica

  • Piazza Garibaldi
  • Sonnino - panorama visto da Monte della Pieta'
  • Sonnino - panorama
  • Sonnino - innevato
  • Monumento - Piazza garibaldi
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Torre Antonelli
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto